parchi e riserve

 Il Parco delle Alpi Orobie Valtellinesi si estende sul versante settentrionale della catena omonima, da una quota media di 900 metri fino al crinale sommitale (che in alcuni casi supera i 3000 m.), su una superficie di 44.000 ettari.

 

orobie valtellinesi da Aprica

 

L’Osservatorio Eco-Faunistico Alpino, inaugurato ad Aprica nel 1997, rappresenta la porta est del Parco, così come la porta ovest è la località Ca’ Priula ad Albaredo per S. Marco.
Non sufficientemente conosciute dal turismo di massa, queste montagne custodiscono, accanto ad un'antica presenza umana, i segreti di una natura ancora intatta. Rare specie animali e vegetali abitano luoghi un tempo percorsi da importanti vie di comunicazione o interessati dall'estrazione del ferro. Le numerosi valli trasversali assumono un aspetto ora impervio e selvaggio, come la Val Caronella e la Val Malgina; ora ampio e aperto come le Valli del Bitto. Nonostante il progressivo ritiro, sono ancora presenti alcuni ghiacciai che, assieme ad un gran numero di laghetti alpini dagli intensi colori, rendono il paesaggio d'alta quota particolarmente vario ed interessante. Le vette più alte (Coca, Scais e Redorta) superano i 3.000 metri s.l.m. e sono meta ambita di alpinisti e sci-alpinisti.

Parco delle Orobie Valtellinesi
Via Toti, 30/C
23031 Sondrio
tel.0342 211236 - fax 0342 210226
www.parcorobievalt.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

video estate

videoapricaestate240

Video di presentazione di Aprica in estate. Tutti gli sport e la tranquillità della montagna

Qui video estate
Qui video inverno

facebook

facebook aprica
ytoutube aprica
flickr aprica

Iscriviti alle news

captcha 
webcam Aprica
meteo Aprica
Youtube Aprica
Facebook Aprica