Itinerario "Prena"

Itinerario poco conosciuto ma facile da percorrere in completa sicurezza che ci consente di apprezzare il versante a est rispetto alla Riserva Naturale di Pian di Gembro . Si lascia l’auto presso il posteggio nei pressi del Ristoro Pian di Gembro e si imbocca il sentiero sulla destra salendo subito dopo la rimessa per il gatto delle nevi della pista da fondo.

Il primo breve tratto è su un sentiero che successivamente diventa strada e raggiunge il bivio che sale verso “Prosolone”, continuiamo mantenendo la destra e superando alcune baite ci spostiamo verso il monte Borca. La strada continua pianeggiante fino a raggiungere alcuni tornanti che ci fanno salire di quota e seguendo i bivi sulla sinistra rientriamo verso ovest e verso il pianoro di “Prena”.

Il percorso supera questo stupendo balcone panoramico sulle Orobie e scendendo raggiungiamo la località “Prosolone” e rientriamo chiudendo l’anello verso il punto di partenza.

Equipaggiamento: 
normale dotazione escursionistica da neve, ciaspole, bastoncini o eventualmente ramponcini.
Servizi utili: 
Punti di appoggio: 

Ristorante Albergo Le Betulle - tel. 0342 746591 (anche pernottamento)
Cascina Biancotti - tel. 0342 747061 cell. 328 7784347 (anche pernottamento)
Ristorante Bar Oasi - cell. 328 5680816 - 366 5246664
Ristoro Pian di Gembro - tel. 0342 746918 cell. 339 6866212
Agriturismo Piscè - cell. 330 520174
Ristorante la quercia antica - tel. 0342 746494



Ciaspole

Il percorso in breve

Lunghezza: 6,5 km
Quota partenza: 1351 mslm
Quota arrivo: 1351 mslm
Quota massima raggiunta: 1520 mslm
Tempo di percorrenza: 2 ore

Difficoltà: 
Facile

posti auto alla partenza del sentiero nelle vicinanze del Bar Ristoro Pian di Gembro 

 

I nostri consigli

  • usa sempre attrezzatura e un abbigliamento corretto 
  • valuta le condizioni fisiche tue e di chi cammina con te
  • considera attentamente le condizioni del terreno
  • osserva e previeni le variazioni del tempo
  • considera le ore di luce e valuta il tempo di percorrenza
  • l’entusiasmo non deve mai offuscare la necessaria prudenza