La barca di S. Pietro

//La barca di S. Pietro

La barca di S. Pietro

Il 29 giugno si celebrano i Santi Pietro e Paolo ed è la festa patronale di Aprica. In questa occasione, più precisamente la notte che la precede, si compie un rito, diffuso nella vicina Valcamonica ma anche ad Aprica, che prevede l’uso di un recipiente d’acqua e di un uovo. In una bottiglia, o caraffa, o altro, si versa dell’acqua e si aggiunge l’albume di un uovo fresco. Posto il recipiente alla finestra, si attende che il fresco della notte faccia il suo lavoro. L’albume nell’acqua assumerà una forma molto particolare: quella delle vele di una barca, la barca di S. Pietro, pescatore. E qual è il significato della forma delle vele? Si tratta di una profezia: più le vele sono numerose e ampie, più l’auspicio è buono. I nostri avi compivano il rituale per sapere se il raccolto dei campi sarebbe stato ricco.

2018-06-29T14:55:36+00:00